L’ ipoteca e le altre garanzie

L’ ipoteca e le altre garanzie


L’ipoteca è la principale garanzia richiesta dall’istituto di credito per concedere un mutuo. Consiste nel diritto del creditore a vendere un immobile ipotecato del debitore, se il debito non viene rimborsato alle scadenze previste. In genere, ma non necessariamente, si tratta dell’immobile per il cui acquisto si è chiesto il credito. L’iscrizione dell’ipoteca avviene per atto iscritto sui registri immobiliari, davanti al notaio.

Le ipoteche sono normalmente iscritte per un valore superiore al finanziamento erogato (dal 150% al 300%). L’ipoteca infatti non copre solo il capitale erogato, ma anche:

gli interessi previsti;

gli eventuali interessi di mora, in caso di ritardo o mancato pagamento delle rate;

i costi sostenuti (fisco, notaio, indagini sulla solvibilità, eccetera);

le spese di giudizio per recupero di quanto dovuto, in caso di morosità;

le polizze di assicurazione previste.

Altre garanzie possono essere:

La fideiussione. Una persona diversa dal debitore si impegna a pagare per lui, se sarà moroso;

Il pegno. E’ una sorta di ipoteca, posta però su un bene diverso da un immobile (garanzia sullo stipendio, o su quadri, mobili, eccetera).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


consulenza_catastale
consulenza_notarile
consulenza_mutui
consulenza_legale